Medicina Estetica

Presso Polimedica Vitruvio è possibile effettuare diversi interventi di chirurgia estetica di ridotto impatto; parliamo dei cosiddetti “interventi da pausa pranzo”, con le seguenti caratteristiche:

  • meno invasivi degli interventi di chirurgia estetica;
  • non necessitano dell'anestesia totale, ma talvolta solo di quella locale;
  • risultati visibili fin da subito;
  • assenza di post operatorio;
  • ritorno immediato alla vita di relazione.

1° consulto: GRATIS

Filler a base di acido ialuronico + riempimento labbra: 150 €

Botox

Intervenire con la tossina botulinica significa cercare di porre rimedio all'inestetismo portato dalle rughe di espressione; queste si evidenziano sempre di più con il passare del tempo per via del continuo movimento dei muscoli mimici – posti sulla fronte – o per l’espressione sempre corrugata e preoccupata o ancora quando si arriccia il naso.
Il Botox si può associare con altri trattamenti chirurgici come il filler (Collagene, Acido ialuronico), peeling, lifting o blefaroplastica e trattamenti laser skin resurfacing.

Filler

I filler possono essere definiti essenzialmente delle sostanze da iniettare nella pelle, con lo scopo di andare a correggere degli inestetismi che si manifestano sul viso, e in modo particolare, per tentare di rallentare la comparsa dei segni tipici dell’invecchiamento, contrastando efficacemente le rughe e i solchi della pelle.
Un altro risultato che viene solitamente perseguito con l’utilizzo del filler, è quello della correzione dei volumi del viso, la cosiddetta ipoplasia, con particolare riferimento generalmente all'incremento del volume degli zigomi, del mento e infine anche delle labbra.

Riempimento labbra

Le labbra ricoprono un ruolo fondamentale nell’estetica del viso sia nell’uomo che nella donna. Possiamo ripristinare il tono e la definizione delle labbra utilizzando dei prodotti naturali quali l’acido ialuronico e il collagene, entrambi prodotti naturali presenti nel nostro organismo. Il trattamento migliora il volume, ma soprattutto la definizione delle labbra: il nostro obiettivo è quello di aumentare il volume o ridefinire le labbra in maniera naturale, armonica rispetto il viso, senza mai avere eccessi che siano in disarmonia con l’aspetto del volto.

Carbossiterapia

Per Carbossiterapia si intende l’impiego a scopo terapeutico dell’anidride carbonica somministrata allo stato gassoso sia per via sottocutanea sia per via per cutanea. Un po’ di storia…. L’uso della CO2 allo stato gassoso affonda le sue radici negli anni 30,presso la stazione termale di Royat (Clermont Ferrand),in Francia. Nel corso degli anni il numero di pazienti trattati in questa piccola ma efficiente stazione è aumentato progressivamente (nel ’94 sono stati trattati 20.000 pazienti arteriopatici!). Un numero così alto di pazienti è stata una implicita convalida non solo dell’efficacia terapeutica ma anche della sicurezza della metodica...

Gli effetti terapeutici possono essere schematizzati in:

  • vasodilatazione arteriolare di tipo attivo;
  • neoangiogenesi;
  • effetto lipolitico e attivazione recettoriale della lipolisi;

Macrolane

Macrolane è il primo acido ialuronico per il modellamento del corpo. La sicurezza e l'efficacia dei gel è clinicamente provata e ben documentata nei trattamenti di medicina estetica da oltre 10 anni.

I vantaggi di Macrolane: La ricerca di mercato ha individuato l'esistenza di un numero significativo di donne che desidera modificare la forma del proprio corpo in modo naturale e non permanente, senza ricorrere all'utilizzo di impianti o procedure chirurgiche invasive. Molte donne si mostrano, inoltre, estremamente dubbiose in merito al doversi sottoporre ad anestesia generale o al ritrovarsi con cicatrici post-intervento. Con Macrolane il trattamento è veloce ed effettuato in anestesia locale, così da richiedere solo un breve allontanamento dal posto di lavoro o dalle altre normali attività extra-lavorative.

Indicazioni di trattamento: Macrolane è un prodotto all'avanguardia, attualmente indicato per ridare volume e forma alle superfici del corpo come seni, polpacci e natiche. Macrolane viene utilizzato per equilibrare irregolarità nella superficie del corpo, come quelle causate da liposuzione e cicatrici derivanti da intervento chirurgico.

Lipo chic

Con questa tecnica rivoluzionaria è possibile trattare le adiposità localizzate sia maschili che femminili. Normalmente le aree trattate sono:

  • addome
  • fianchi
  • cavo popliteo
  • coulotte
  • caviglie
  • ginocchia
  • polpacci

Inoltre è possibile trattare lipomi ed esiti post-liposuzioni. Chi si sottopone a questa tipologia di intervento ambulatoriale è un soggetto che vuole ottenere risultati ben visibili in termini di riduzione del pannicolo adiposo e tornare alle normali abitudini di vita già dal giorno successivo al trattamento.

Blefaroplastica palpebre superiore

Finalizzato a eliminare le “borse palpebrali” che conferiscono allo sguardo un'espressione triste e stanca, l'intervento di blefaroplastica corregge gli inestetismi dell'occhio dovuti a fattori congeniti oppure a fisiologici processi di invecchiamento. È l'intervento limitato alle palpebre superiori, con l’obiettivo di rimuovere l’eccesso cutaneo e adiposo presente. La blefaroplastica superiore prevede una piccola incisione nella piega palpebrale. Va ricordato inoltre come le palpebre tendano a formare cicatrici di ottima fattura.

Otoplastica

L’otoplastica è un tipo di procedura di chirurgia estetica molto comune che corregge l’eccesso di cartilagine dei padiglioni auricolari e la sua forma, cioè il difetto comunemente noto come “orecchie a sventola”. Inoltre è possibile correggere altri particolari dei padiglioni e dei lobi, eventuali asimmetrie congenite o dovute a traumi che, pur non interferendo con la funzionalità dell’organo, sono spesso causa di disagi estetici e psicologici nel paziente. Di norma l’otoplastica non necessita dell’anestesia generale, vista la limitatezza della zona coinvolta. Non è quindi necessario alcun ricovero notturno, e si può tornare a casa dopo alcune ore. L’intervento in genere dura da mezz'ora ad un’ora e viene svolto attraverso un’incisione dietro il padiglione auricolare. A seconda del tipo di correzione da eseguire, il chirurgo pianifica la tecnica ideale e in genere elimina una piccola porzione cartilaginea per poi suturare saldamente i lembi.

Chiamaci subito per info e prenotazioni!